Nelle prossime settimane la tua wiki sarà migrata su un dominio Fandom.com. Leggi di più qui.

Archie Macmillian

Da Dead by Daylight Wiki.

Archie MacMillan è un personaggio non giocabile e non visibile in Dead By Daylight.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Era il padre e l'idolo di Evan MacMillan, non solo perché Evan era il suo erede, ma anche perché adorava il modo in cui Archie gestiva la tenuta di famiglia.

Archie, anche se era una persona cordiale ed ospitale, era prima di tutto un uomo d'affari ed aveva un atteggiamento severo nei confronti dei domestici e del personale della Tenuta MacMillan, che spesso lavorano a lungo e duramente per una bassa paga. Era questo l'atteggiamento che Evan ammirava.

Nel corso degli anni la salute mentale di Archie svanì, ed un uomo un tempo forte e leale divenne vecchio e debole, quasi costretto a letto. Evan spese una fortuna fra terapie e medicinali, ma nulla sembrava aiutare. Il tempo portava un continuo peggioramento alle condizioni di Archie ed Evan, stanco dei tentativi di salvare suo padre decise di applicare la stessa fredda logica che lui stesso gli aveva insegnato e che aveva applicato ai domestici ed al personale della tenuta, "quelli che non riescono a sopportare il proprio peso non meritano il peso che portano".

Alla fine Archie scomparve e si presume che il figlio Evan, che in seguito rivendicherà la responsabilità di un terribile omicidio di massa avvenuto proprio nelle miniere della tenuta MacMillan, avesse ucciso suo padre.